ALLARME PER VILLA

Le  ville sono uno dei principali obiettivi dei ladri in quanto spesso isolate e con molti punti deboli. Affidandoti a Dimensione Sicurezza, verrà effettuato un sopralluogo gratuito nel quale la tua villa verrà studiata a fondo, dalle aree poco illuminate fino ai punti di accesso per possibili intrusioni e fino alle tipologie di recinzioni, cancelli, porte e finestre, in modo da progettare un impianto che possa eliminare ogni punto debole. 

L'antifurto villa si svilupperà su due livelli: una protezione interna ed una esterna. Quella interna vedrà applicati sensori di movimento e contatti magnetici alle finestre. Quella esterna è molto vasta e andrà realizzata sulle esigenze del cliente.

Nello specifico, i dispositivi di sicurezza per le ville sono:

  • Videocamere: classiche o termografiche, per vedere 24/7 lo stato della tua villa, anche al buio.

  • Sensori perimetrali: Sono gli occhi del sistema, servono a proteggere gli ambienti interni, esterni, il perimetro dell'abitazione... Quando  un sensore rileva la presenza di un intruso invia il segnale alla centralina che fa scattare l'allarme. Qualsiasi varco dell'abitazione deve essere protetto con i sensori perimetrali e di movimento. Inoltre, per prevenire l'avvicinamento all'abitazione è necessario proteggere anche le aree esterne con sensori specifici per l'esterno, specie se si tratta di aree sensibili come giardini, terrazzi, balconi o verande. L’antifurto perimetrale anticipa l'azione dell'intruso, lo rileva e fa scattare l'allarme prima che si avvicini alla tua casa. Questo dispositivo di sicurezza è ideato per proteggerti sia quando sei fuori o dentro la tua villa.

  • Sensori per protezioni metalliche: queste protezioni vengono posizionate sulle recinzione metalliche, rigide o leggere, si avvalgono di sensori di torsione che percepiscono le flessioni e torsioni cui sono sottoposti i pali di sostegno della recinzione durante un tentativo di rottura, sfondamento o arrampicamento della struttura.

  • Sensori interrati: posizionati nel terreno, sono tra le protezioni più efficaci, in quanto del tutto invisibili, non condizionata dagli arredi esterni ne da eventi atmosferici. Questo sistema crea una fascia di rivelazione invisibile e non individuabile attorno al sito da proteggere. L'impianto percepisce i passi di una persona che attraversa il perimetro protetto, segnalando tempestivamente il tentativo di intrusione. Fondamentale nell'utilizzo di queste tecnologie la conoscenza della corretta applicazione dei sensori, specialmente per quanto riguarda la loro programmazione e taratura.

  • Nebbiogeno: questo innovativo antifurto quando rileva la presenza di intrusi, eroga nebbia immediatamente, fino alla saturazione dell’ambiente. In questo modo il ladro non solo non potrà più vedere assolutamente niente, ma sarà preso dal panico e cercherà la via di fuga più vicina e saranno protetti sia i valori custoditi che le persone eventualmente presenti. 

Antincendio per ville

Proteggersi dagli incendi è diventato fondamentale, non soltanto in luoghi pubblici e uffici: anche la vita in casa, a causa di imprudenze, dimenticanze o cortocircuiti, può essere messa a repentaglio da svariati incidenti. Un incendio in una villa, oltre a distruggere gran parte dei mobili e degli effetti personali, potrebbe rivelarsi fatale per chi si trova in quel momento nell’abitazione, in particolare minori, anziani e animali domestici. 
Gli impianti antincendio moderni garantiscono il massimo della sicurezza, entrando in funzione in maniera indipendente.
Le caratteristiche dell'impianto che andremo ad installare, si delineano in base al tipo di protezione che si desidera realizzare, e saranno decise durante un sopralluogo gratuito dove verranno analizzati i punti critici della tua abitazione.
Il sistema antincendio: automatico o manuale
Le misure di protezione da adottare sono di tipo attivo e di tipo passivo.
Per Protezione Attiva si intendono tutti quei dispositivi che, in caso di incendio, svolgono un ruolo attivo nell’estinzione dello stesso: estintori, idranti, sprinkler, evacuatori di fumo e calore, rilevatori etc…
La protezione attiva presuppone l’intervento che può avvenire con o senza l’azione umana.

Per Protezione Passiva si intendono tutte le misure che fanno in modo che esso abbia difficoltà a propagarsi: quindi si tratta dell’utilizzo di prodotti non combustibili, di materiali posti a protezione di elementi strutturali, di compartimentazioni resistenti al fuoco etc..
Non richiedono l’azione di un uomo o l’azionamento di un impianto.
Tra gli elementi di protezione passiva si possono quindi comprendere: barriere antincendio (isolamento, muri tagliafuoco); strutture con resistenza al fuoco commisurata ai carichi d’incendio; materiali classificati alla reazione al fuoco; sistemi di ventilazione; sistema di vie d’uscita commisurate al massimo affollamento ipotizzabile.

I rilevatori

La rilevazione di fumi, calore ed incendi avviene mediante sensori, posizionati su pareti e soffitti, che sono in grado di avvertire in tempo che si sta scatenando un pericolo d’incendio.
I rilevatori sono diversi in base al tipo di sensibilità: possono avvertire la presenza di perdite di gas, monossido di carbonio, metano o GPL o fumi, in modo da attivare in maniera tempestiva l’impianto antincendio. Vi sono anche sistemi più all’avanguardia, con rivelatori foto-ottici a diffusione, dotati di una lente ad infrarosso in gradi di percepire anche la minima presenza di fumo nell’ambiente. 

Gli avvisatori

In caso di allarme devono essere presenti dispositivi di avviso acustico che siano udibili in tutta la casa. 

Dopo l’installazione

La manutenzione di un impianto antincendio
Per fare in modo che l'impianto antincendio sia sempre funzionale occorre effettuare una regolare manutenzione semestrale che deve essere eseguita da aziende specializzate che rispettino la normativa UNI 11224.
La presenza di guasti all'impianto potrebbe infatti compromettere la funzionalità dello stesso vanificando il suo intervento in caso di incendio e apportando quindi rischi per le persone e gli oggetti presenti all'interno dell'abitazione.
Una corretta manutenzione permette inoltre di tenere il sistema antincendio in un perfetto stato di salute che sarà sempre efficiente in caso di pericolo. 
Per approfondire il tema antincendio CLICCA QUA


PER INFORMAZIONI CONTATTACI ALLO 055 6121048 OPPURE COMPILA IL SEGUENTE MODULO

How much is: 13 + 7 =